Ce site utilise des cookies afin d’améliorer votre expérience de navigation.
En poursuivant votre navigation, vous acceptez l’utilisation de cookies et autres traceurs à des fins de mesure d’audience, partage avec les réseaux sociaux, profilage.

La société d’avocats Damy

La Société d'avocats Damy à Nice assure une prestation de haut niveau, de la consultation d’un avocat à la représentation en justice. Les avocats du cabinet sont compétents en droit des affaires, des sociétés, droit immobilier, droit bancaire, droit social, droit des victimes et cas de dommages corporels. Membre de l’Association des avocats praticiens en droit social, Maître Grégory Damy dispose de certificats de spécialisation.  

Una serie di sentenze del 6 giugno 2012 consente alla Corte di cassazione di fare il punto sul bullismo.

- Una definizione centralizzata del codice penale: il Codice del lavoro non definisce più espressamente le molestie morali e fa riferimento alla definizione contenuta nel codice penale. - Limitare la protezione concessa sotto il molestie: il dipendente che denuncia falsamente atti di molestie al fine di destabilizzare la società e scartare i falli superiori giustificare il suo licenziamento. - Chiarimento delle regole di prova: quando un dipendente ha stabilito la materialità dei fatti precisi e concordanti, il giudice deve procedere a una valutazione complessiva di questi fattori per decidere se v'è una presunzione di molestia morale.

- Doppia sanzione del datore di lavoro: al datore di lavoro può essere ordinato di riparare il danno subito dal dipendente vittima di molestie morali, ma anche di compensare la violazione del suo obbligo generale di prevenire le molestie. È possibile una doppia compensazione.

Società Avvocati DAMY diritto del lavoro, molestie morali.