Ce site utilise des cookies afin d’améliorer votre expérience de navigation.
En poursuivant votre navigation, vous acceptez l’utilisation de cookies et autres traceurs à des fins de mesure d’audience, partage avec les réseaux sociaux, profilage.

La société d’avocats Damy

La Société d'avocats Damy à Nice assure une prestation de haut niveau, de la consultation d’un avocat à la représentation en justice. Les avocats du cabinet sont compétents en droit des affaires, des sociétés, droit immobilier, droit bancaire, droit social, droit des victimes et cas de dommages corporels. Membre de l’Association des avocats praticiens en droit social, Maître Grégory Damy dispose de certificats de spécialisation.  

Situazione 1: Evitare l'inquilino in caso di mancato pagamento

Questa situazione è la più frequente: l'affittuario non paga l'affitto.

Il locatario ha l'obbligo di pagare l'affitto alle condizioni concordate. Pertanto, il mancato pagamento di questi è un motivo per la risoluzione del contratto di leasing.

Se vi trovate in questa situazione, agite molto rapidamente con il vostro inquilino per recuperare gli affitti non pagati, inviandogli un ordine di pagamento.

Se il vostro inquilino rifiuta ancora di pagarvi l'affitto, potete avviare una procedura di sfratto nei confronti del vostro inquilino.

Situazione 2: Evitare l'inquilino in caso di mancanza di un'assicurazione sulla casa

Il locatario ha l'obbligo di stipulare un'assicurazione per l'alloggio che occupa, vale a dire di essere assicurato contro i rischi a cui deve rispondere, come un danno d'acqua.

L'inquilino deve fornire la prova di questa assicurazione presentando un certificato.

Se il vostro inquilino non vi invia la prova dell'assicurazione, potete disdire il contratto di locazione

Situazione 3 : Espellere il vostro inquilino per danni nella vostra proprietà

Prima di tutto, fate attenzione a non confondere lo sporco con i danni!

Si trova in una situazione delicata qui, dal momento che non è possibile inserire il vostro affitto o imporre visite se non sono stati previsti nel contratto di locazione.

Una volta che il danno è stato notato, è necessario stabilire che è colpa dell'inquilino.

Potete finalmente avviare una procedura di cancellazione del contratto di locazione per il vostro inquilino!

situazione 4: espellere il tuo inquilino per disordini causati al vicinato

L'articolo 1729 del codice civile prevede che "se il locatario non utilizza ragionevolmente la cosa locata o utilizza la cosa locata per uno scopo diverso da quello per il quale era stata concepita, o dal quale può derivare un danno per il locatore, il locatore può, a seconda delle circostanze, risolvere il contratto di locazione".

Un disturbo anormale di vicinato è un disturbo che "supera i normali fastidi di un quartiere".

Potete dimostrarlo, indipendentemente da qualsiasi colpa, con una prova dei danni causati alla vittima del disturbo, ad esempio al vicino del vostro inquilino.

Una volta che il disturbo anormale è provato, è possibile avviare la procedura di sfratto.

Situazione 5: Evitare l'inquilino dopo un congedo di assenza.

Alcune regole per conoscere le procedure di congedo :

il congedo deve essere motivato e giustificato;

il vostro inquilino non deve essere protetto dalla legge a causa dell'età o del basso reddito;

devi aver deciso di vendere la tua casa, di riprenderla o di avere un motivo legittimo e serio.

È possibile avviare questa procedura solo 6 mesi prima della scadenza del contratto o del suo rinnovo inviando all'inquilino un avviso da parte di LRAR.

Vi trovate quindi nella situazione in cui, 6 mesi dopo aver ricevuto la notifica, il vostro inquilino si rifiuta di lasciare la vostra abitazione. Puoi quindi avviare la procedura di sfratto per il tuo inquilino.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna