Congedo di assenza - rifiuto di rinnovo per mancato funzionamento

Cong___refus_de__4e5e2733701bf.jpgCong___refus_de__4e5e2733701bf.jpg

Sales price 19,99 €
Discount
Price / kg:
Hai affittato uno spazio commerciale. Desiderate concedere un'aspettativa all'inquilino, ma rifiutate di rinnovare il contratto di locazione perché non gestisce efficacemente l'attività. Prima di concedere tale permesso al vostro inquilino, dovete avergli inviato un'ingiunzione all'ufficiale giudiziario con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, informandolo dei rimproveri che gli fate e del tempo di cui dispone per regolarizzare la situazione. Se il suo inquilino non ha regolarizzato la situazione dopo la sua messa in mora, ha il diritto di concedergli un'aspettativa con il rifiuto di rinnovo da parte dell'ufficiale giudiziario sei mesi prima della scadenza del contratto di locazione commerciale. Poiché il congedo deve essere giustificato, dovete indicare il motivo per cui rifiutate di rinnovare il contratto di locazione al vostro inquilino; in questo caso, si tratta di un'interruzione dell'attività dell'inquilino. È inoltre necessario citare l'articolo L. 145-9 paragrafo 2 del codice di commercio che consente all'affittuario di contestare l'aspettativa o di chiedere un indennizzo per l'espulsione entro due anni dalla data di concessione dell'aspettativa.