La société d’avocats Damy

La Société d'avocats Damy à Nice assure une prestation de haut niveau, de la consultation d’un avocat à la représentation en justice. Les avocats du cabinet sont compétents en droit des affaires, des sociétés, droit immobilier, droit bancaire, droit social, droit des victimes et cas de dommages corporels. Membre de l’Association des avocats praticiens en droit social, Maître Grégory Damy dispose de certificats de spécialisation.  

In una sentenza del 21 giugno 2012, la seconda camera civile ha affermato che non era necessario riferire al Consiglio costituzionale la seguente questione prioritaria di costituzionalità, inoltrata dalla Corte d'appello di Reims: "L'articolo 7 della legge n. 91-647 del 10 luglio 1991 sull'assistenza giudiziaria viola i diritti e le libertà garantiti dagli articoli 1, 6 e 16 della Dichiarazione dei diritti dell'uomo e del cittadino e dell'articolo 1 ° della Costituzione? ".

In primo luogo, la domanda non è nuova perché non riguarda l'interpretazione di una disposizione costituzionale che il Consiglio costituzionale non ha ancora avuto l'opportunità di applicare. In secondo luogo, la questione sollevata non è grave in quanto il fatto di riservare il beneficio dell'assistenza giudiziaria alla persona il cui ricorso non appare manifestamente irricevibile o infondato, d'altra parte, non pregiudica il principio di uguaglianza, che non impedisce al legislatore di risolvere situazioni diverse in modo diverso o di derogare al principio di uguaglianza per motivi di interesse generale, a condizione che, in entrambi i casi, la differenza risultante nel trattamento è direttamente correlata allo scopo della legge che lo stabilisce e, nell'esercizio di tale potere, non priva requisiti costituzionali e, d'altra parte, non pregiudica sostanzialmente il diritto a un ricorso effettivo a condizione che la persona a cui non è stato concesso il beneficio del gratuito patrocinio abbia un rimedio. contro il d rifiuto di tale assistenza, mantiene il diritto di agire dinanzi a un tribunale a sostegno della sua domanda e, nel caso in cui il giudice abbia autorizzato la sua azione, ottenere il rimborso dei costi, delle spese e delle tasse che egli ha presentato o pagato, fino al patrocinio a spese dello stesso da cui avrebbe beneficiato in vista delle sue risorse.

Avvocati DAMY, Nice procedura civile