Lasciare il rifiuto di rinnovo e offrire l'indennità di sfratto

Cong___refus_de__4e5e2711558d4.jpgCong___refus_de__4e5e2711558d4.jpg

Sales price 19,99 €
Discount
Price / kg:
Hai affittato uno spazio commerciale. Desiderate dare il permesso al vostro inquilino, ma rifiutate di rinnovare il contratto di locazione. È quindi necessario pagare l'indennità di sfratto pari al danno causato dal mancato rinnovo. L'indennità di sfratto include in particolare: il valore di mercato dell'impresa, determinato secondo la prassi professionale le normali spese di trasloco e di trasloco le commissioni e le imposte di trasferimento da pagare per un fondo dello stesso valore. Il congedo con rifiuto di rinnovo e l'offerta di indennità di sfratto deve essere consegnato al suo inquilino da parte dell'ufficiale giudiziario sei mesi prima della scadenza del contratto commerciale di locazione. È necessario citare nel lasciare l'articolo L. 145-9 paragrafo 2 del codice di commercio che consente all'affittuario di contestare l'aspettativa o di chiedere un indennizzo per l'espulsione entro due anni dalla data di concessione dell'aspettativa.